Tel: +39 0833 299955
Cell: +39 349 0714387
Email: info@housegallipoli.it

I riti di Pasqua a Gallipoli

Pubblicato il 20/03/2018


I riti della Settimana Sabata di Pasqua a Gallipoli:

Venerdì dell’Addolorata
Venerdì 23 marzo 2018 ore 12.00

Chiesa di Santa Maria del Carmelo
La statua della Madonna Addolorata lascia la chiesa Santa Maria del Monte Carmelo e della Misericordia per raggiungere la Cattedrale, da cui, al termine della solenne celebrazione liturgica presieduta dal Vescovo e dall'esecuzione dall'Oratorio Sacro, percorrerà tutta la cittadina ionica.
Uno dei momenti più suggestivi ha luogo alle ore 21 quando il simulacro della Madonna Addolorata si fermerà su uno dei bastioni che affacciano sul porto ed il sacerdote attuerà la celebre "Benedizione del mare", in cui i pescatori assistono a bordo delle proprie imbarcazioni.

Processione dei Misteri e del Cristo Morto del Venerdì Santo
Venerdì 30 marzo 2018 ore 18.00

Oratorio Confraternale del SS. Crocifisso
Nella sacrestia sono conservate le statue dei Misteri Dolorosi, portate in processione dal tramonto del Venerdì Santo alle prime ore della notte del Sabato Santo, oltre alla "trozzula" ed i lampioni che annunciano il passaggio della processione, insieme alla tromba ed al tamburo scordato.
La tradizione vuole che rimanendo fisso il tema della Deposizione, la rappresentazione della Tomba - in dialetto Urnia - cambi di anno in anno a seconda del modello scelto dalla confraternita. La Processione dei Misteri e della Tomba di Cristo è una delle processioni più suggestive e coinvolgenti della ritualistica tradizionale, cui partecipa la Confraternita di S. Maria degli Angeli con il simulacro di Maria SS.ma Addolorata.

Processione della Madonna Desolata del Sabato Santo
Sabato 31 marzo 2018 ore 2.30

Chiesa della Purità
L'alba del Sabato Santo saluta la processione di Maria Desolata, organizzata dalla confraternita di S. Maria della Purità. Gli incappucciati, precedono le statue del Cristo Morto, adagiato in un'urna dorata, e di Maria Desolata. Quest'ultima ha l'appellativo di Desolata perchè, anche se indossa il lutto, ha la caratteristica di essere seduta ai piedi della Croce ed è una pregevole manifattura in cartapesta del XIX sec. La processione comincia intorno alle 3:00 del Sabato nel buio della notte squarciato solo dai quattro lampioni , dallo squillo lacerante della tromba e dal lugubre rullare del tamburo. Il momento più suggestivo e toccante della processione è quando la Madonna ed il Cristo Morto si incontrano al largo della Chiesa per l'estremo saluto, con il mare e la spiaggia della Purità a far da sfondo ad una folla immensa commossa ed orante quasi il silenzio riuscisse a trasmettere tutta la religiosità di questo popolo.


Informazioni:
Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica (I.A.T.)
+39 0883262529
iatgallipoli@pugliapromozione.it

Categorie blog